2006 Gioventù/Vecchiaia


Programma 2006
STRADA VECCHIA PER LA NUOVA

Conservazione contro Innovazione. Giovani contro anziani. Come sempre, in realtà, gli elementi si mischiano e si declinano in mille sfumature: giovani che già si sentono vecchi e anziani che non vogliono invecchiare
Quasi tutti, però, evitano di diventare adulti.... per diventare adulti bisogna avere memoria di sé stessi: ecco, la sottoproposta del DualFest ’06 è il tentativo di scovare nella memoria storica del territorio possibili tracce fondanti di nuove identità giovanili: la tradizione enologica, la sagra dell’uva, l’alterità/similitudine di Marino-paese con la vicina Roma-metropoli, connessi/riletti con i linguaggi multimediali, il video, internet, la musica rap…
Esempio: gli stornelli a braccio Vs. le rime Hip/Hop - Petrolini incontra Eminem.
Sicuramente investigare la dualità giovane/anziano è complicato, perché difficile da comporre, integrare, svincolare dalle dure leggi di natura.

Il Dual Festival tenta di farlo, proponendo, com’è sua caratteristica, accoppiate di spettacoli e film, più la musica stavolta, e uscendo all’aperto, anche nella modalità “festa”.
Utilizzando ancora la “televisione di strada”, un “laboratorio” di produzione audio-visuale, che coinvolga nella realizzazione di nuovi formati video, sulla strada della “Soapopia”, giovani e meno giovani marinesi.
A questo proposito, si sviluppa la collaborazione già avviata con i comitati di quartiere, in particolare con il Comitato di quartiere Borgo Garibaldi e di proporre momenti comuni alle scuole.
Infine continuare con un’altra componente interattiva caratteristica del “Dual Fest”: “Racconta un film, filma un racconto” già sperimentata nelle prima due edizioni, aumentando le “arti applicate” e i supporti (musica, web, ecc.) Quindi il tempo di raccolta delle interviste sarebbe esteso ai mesi precedenti il DualFest e sarebbe messo On Line (internet) il VideoBlog delle interviste stesse .

“Se non provi a spostare l’orizzonte un po’ più in là, i sogni non coincideranno mai con la realtà”

Il Dual Fest.06 è costituito da:
6 appuntamenti con ingresso gratuito e cadenza settimanale da svolgersi 3 nella sala del Museo di Marino a Maggio, e 3 in uno spazio all’aperto da individuare sul territorio marinese a giugno/luglio.
6 Appuntamenti costituiti almeno da una proiezione e un breve momento teatrale: una piece, un’azione, una performance o una lettura. Aggiungendo per le serate all’aperto la musica, concerti, dj-set.