Fabio Massi

fabioblog

DualFest tutte le edizioni

logo dualfest

LAST

DUALLIFE2019/2020

GIORNO E  NOTTE
29 SETTEMBRE 2019 - ALBANO, GROTTA, MARINO,

RACCONTIAMO TINA PENSANDO ANNA

tina3anna joven rit BW SMALL

Domenica 29 settembre è già un anno dalla scomparsa di Anna Limiti. La ricordiamo con un percorso lungo spazi e luoghi, materiali e immateriali, fisici e spirituali che hanno fatto parte della sua storia
Raccontiamo Tina Pensando Anna
Partiamo dal C.S.O.A. FORTE PRENESTINO che ha visto Anna protagonista per tanti anni, nel Teatro, nella Cucina, nell'Autogestione, dove alle ore 11 piantiamo un albero x Anna e leggiamo una poesia.
Continuiamo a Grottaferrata, con un pranzo al Ristorante di Agricoltura Capodarco, Cooperativa Sociale in cui Anna lavorava e a cui dedicava tante delle sue energie esperienze maturate in una vita nelle realtà di base e di azione diretta autogestionaria. Intorno alle 13,30, a Grottaferrata, Via del Grottino snc.
Poi a Albano Laziale, alla mostra di Tina Modotti, Donna Fotografa Militante, che Anna amava passionatamente. Alle 17 Angelica Rodriguez del Comitato Organizzatore Tina Modotti ci guiderà nella visita di questa bellissima mostra. Ad Albano Laziale, Chiesa delle Grazie (Via Anfiteatro Romano, 18)
La tappa prevista a Marino viene spostata a Sabato 5 Ottobre alle ore 18,00. Marino, dove Anna era nata, fuggita, tornata , al Teatro Vittoria di Villa Desideri, dove amiche e amici di Anna utilizzeranno l’Open Stage per la Letture di Brani, conosciuti e/o inediti, dedicati a Tina e Anna. Poi chi vuole si può fermare e assistere alle ore 21,00 allo spettacolo "La notte favolosa" del Laboratorio del Teatro di Marino
CONFERMATE SE VENITE A VISITA GUIDATA E/O PRANZO
anche cell. Fabio 3403388364
a cosa stai pensando
A cosa stai pensando Fab, 1 Agosto 2017

A Fess-Book e ZukkemBerg che stanotte allo Switch On del Computèr

M’hanno fatto apparire la notizia di tre giorni fa

Che tre giorni prima era nato Adriano figlio dei miei amici Adele e Sergio

E io mi sono precipitato a scrivere il messaggio di Benvenuto Adriano

Nato il 25 luglio come me sessant’anni dopo di me, che emozione!

Ma poi una cattiva connessione non mi ha fatto spedire la comunicazione

E stamattina cercando la stessa distribuzione.. niente ho trovato

Allo Switch On del Computèr, Fess-Book e ZukkemBerg

tutt’altro avevano accumulato.. ho sospirato, ai loro soldi imprecato

poi ho Sperato che quando Adriano avrai sessant’anni come me adesso

Un cerchio sia compiuto e in qualche modo l’umano sia tornato a contatto della tua mano

Questo spero con Tanti Auguri Adriano.
 
jenny 'a carogna

genny carogna
Genny ‘a carogna si racconta: Io non sono Genny Perron.

L’ultrà napoletano famoso per aver permesso lo svolgimento della finale di Coppa Italia del 2014, si è  dichiarato completamente estraneo alle gesta della sua alter-ego Valdostana Genny ‘a Perron, che esiste davvero e fa la Social media Manager ..

Responsabile dell’equivoco è stata ACTA, l’associazione dei Freelance, che organizza il 2 Marzo  un incontro a Roma con la Genny Valdostana al Coworking Cowo360  Via Vacuna 96 e ha affidato a KADU, software sperimentale per il Social Media Handling Automatico il compito di invitare , informare, promuovere l’Evento.

Kadu ha confuso l’Ultrà con la manager e ha cominciato a spammare nella rete “Genny ‘a carogna si racconta. Freelance e autonomi, precarie e indipendenti, niente può essere utile alla vostra professione come i racconti e l’esperienza di Genny ‘a Carogna”

Per fortuna è stato il sempre colorito capo dei Mastiffs a chiarire l’equivoco “Perron non ti conosco e KADU mi pari no sfaccimme”

ACTA Roma, cercando di scusarsi e chiarire l’equivoco, ha sposato le tesi del Partenopeo “Scusa Genny, hai ragione tu. Sto KADU non lo usiamo più”.
 
pampini chill-out
2016 - Dalle 15 di sabato 1 ottobre alle 20 di domenica 2 ottobrePAMPINI CHILLOUT2
PAMPINI CHILL-OUT  SAGRA DELL’UVA 2016


Arilassate  Aripjate
 

Vieni a sperimentare la prima zona relax nelle Sagre Popolari (evocando il riposo dal lavoro nella vigna e lo smaltimento della sbornia dopo il divertimento alcolico della festa). Ascolta la musica e la poesia.  Arilassate  Aripjate

Scivola sul Tappeto d’erba nell’ombra della Pergola di Pampini (foglie di vite)

Lasciati cullare dal sottofondo delle

Canzoni della tradizione e del Nuovo Cantautorato romano

Poesie e le storie della tradizione e della Nuova Poesia Romanesca (in particolare i MetroRomantici Poeti del Trullo).

Viaggia nella saggezza popolare dei contadini del Sud con la Feria del Paraustiell’ (rassegna dei detti popolari dei braccianti che dalla Campania venivano a lavorare a Marino…)

Assapora il succo d’uva, il thé, le bevande analcoliche.

Porta i tuoi racconti e le tue poesia che spesso il microfono è aperto… ma c’è un piccolo Folk dress code… cioè vestiti alla vignarola!

 

Dalle 15 di sabato 1 ottobre alle 20 di domenica 2 ottobre

A piazza Manin (zona Castelletto) 
 
Multireligiosa Proposta
Di fronte a integralismi e a una guerra a cui ci vogliono tirare dentro per forza.
Dobbiamo prendere l’iniziativa.  

Natale multi religioso 
( Che giorno è nato Maometto? Budda? Shiva?)
 
Senza lobby né l'hobby
SENZA LOBBY NE’ L’HOBBY
(dopo incontro
ACTA #PropostaDecente
24 Giugno 2015
http://www.actainrete.it/)IMG 20150624 1659271
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 3
 

Nata durante la Settima edizione del DualFest, affrontando la dualità “Assenza/Presenza”, Dual TV sperimeenta una narrazione che getta il Locale nel calderone Globale Per gli abitanti di Marino DualTV è sul proprio televisore al canale 19 analogico “Stacca il Decoder, per la TV di Paese, critica, ma cortese” Dual TV è cominciata con una Diretta streaming delle due serate del 18 e 19 Dicembre 2010 da Marino e Monteporzio, sempre ai Castelli Romani, e prosegue con un palinsesto tracciato sui materiali e gli artisti che hanno composto il DualFest dal 2004 al 2010. esempio: nel DualFest06  AMMBLETO ovvero SHEKSPIR SPAKKA! rilettura in romanesco dell'AMLETO, letto / interpretato in varie ambientazioni, dai cittadini del COMITATO DI QUARTIERE GARIBALDI DI MARINO,  dai RAGAZZI DELLA SCUOLA S. PERTINI, dagli stornellatori del PONENTINO TRIO, dai rapper dei SK38, ecc.